The Ghost that Fucked Me

BY dieyoungstaypretty
Confess Your Erotic Fantasy

La prima volta che mi sono accorta della sua presenza è stata quando, rientrati da una cena da amici, ho trovato una puntina da disegno sul letto. «Tesoro, e questa che ci fa qui?».
«Non ne ho la minima idea. Secondo me è caduta dalla bacheca all'ingresso, ma non capisco come abbia potuto finire lì; meno male che te ne sei accorta - avremmo potuto farci male».
Da quel giorno ho iniziato a notare strani eventi: rumori improvvisi nel cuore della notte; ma quanto casino fa il nostro vicino? Movimenti ai piedi del letto; dev'essere stato il gatto, ma dove s'è cacciato ora? La sensazione del fiato altrui sul collo e nelle orecchie; tesoro, scusa ma ero troppo addormentata per fare l'amore.
E poi quella mattina, quel risveglio inatteso, sudata e con la fica fradicia.
«Mi è piaciuta tantissimo la sveglia di questa mattina!»
La tua espressione interrogativa.
«Come mi accarezzavi il culetto, la voglia con cui hai iniziato a leccarmi in mezzo alle gambe. E poi come mi hai scopata con le dita, fino a farmi venire. Ho goduto un sacco, ma di questo immagino tu te ne sia accorto».
«Non ti capisco… appena sveglio sono venuto in cucina a preparare la colazione».
Allora ho capito, e improvvisamente tutte le stranezze delle settimane precedenti hanno avuto un senso.
Tra poco sarà halloween e io non sto nella pelle; dovrebbe essere un giorno di festa per te, no? Mio marito sarà via per lavoro e io ho in mente una sorpresa per te. Cena leggera, vino bianco e un po’ di erba per essere nel giusto stato d'animo. Indosserò la biancheria più sexy che ho e mi infilerò tra le lenzuola di seta. Mi addormenterò aspettando che tu venga a trovarmi - non vorrai mica deludermi nel giorno più speciale dell'anno!

The first time I noticed his presence was when, back home from a dinner with friends, I found a pin on the bed.
«Honey, what is this doing here?»
«I do not have the slightest idea. I guess it fell from the bulletin board at the entrance, but I don’t understand how it could have ended there; thank God you've noticed it - it could have hurt you».
From that day I started to notice strange events: odd sounds in the middle of the night; how fucking noisy can our neighbor be? Movements at the foot of our bed; it must have been the cat, but where the hell is he now? The feeling of a breath on my neck and in my ear; I'm sorry darling, but I was too sleepy to make love tonight.
And then that morning: that unexpected awakening, sweaty, my pussy dripping wet.
«I really liked your wake up call!»
His questioning expression.
«How you fondled my ass, your tongue vigorously licking between my legs. And then how you fucked me with your fingers until I came. I really loved that, but I guess you've noticed it».
«I don't get you... I woke up and came immediately to the kitchen to get breakfast ready».
Then I realized, and suddenly all the oddities of the previous weeks made sense.
Soon it will be halloween and I'm all steamed up about it; isn’t it sort of your birthday? My husband will be away for work and I have a surprise in mind for you. Light dinner, white wine and a bit of weed to be in the right mood. I'll wear the sexiest lingerie I have and wrap myself in silk sheets. I’ll fall asleep waiting for you to come and visit me - you don't want to disappoint me on the most special day of the year, right?

Your Comments

Image credits
In Xconfessions we are thrilled to feature images from new pioneers of sexual imagery. We are not the owners of all images on this site, and owners are credited where they could be found. If you are an artist who would like to credit their work, or is interested in featuring your work on the XCONFESSIONS site, please email xconfessions@erikalustfilms.com. If you are the owner or model of this photo, and would like it removed from the site, please also email the above address.

Watch your sexual fantasies come to life in award-winning films

Join Now